Home > La Guida > Prestito XXL Inpdap di BNL

Prestito XXL Inpdap di BNL

Prestito XXL
Ti è piaciuto il post?

Il Prestito XXL fa parte del duo di BNL Revolution Inpdap, prestiti rivolti ai dipendenti pubblici e statali di tipo personale, a tasso fisso e durata prestabilita, che copre un ammontare massimo pari a 100000 euro, da rimborsare in 120 rate mensili e che però non consiste in una cessione del quinto dello stipendio o della pensione. L’Inpdap consente di ottenere l’erogazione dei finanziamenti a tasso di interesse agevolato tramite fondi a disposizione ed intermediazione di istituti bancari con cui sussiste una convenzione come la BNL. Oltre al Prestito XXL esiste anche quello Large, sempre nell’ambito di Revolution BNL.

In cosa consiste

Prestito XXL Inpdap offre importi dai 75000 euro ai 100000 euro in un periodo dai 3 ai 5 giorni lavorativi, da rimborsare in 10 anni al massimo ed a partire dai 5, con un Tan del 7,84% ed un Taeg dell’8,13%, erogabili sul conto corrente bancario oppure con assegno circolare non trasferibile. La restituzione invece può avvenire con bonifico oppure Rid bancario, sulla base di accordi tramite sottoscrizione del contratto di finanziamento che non prevedono costi per spese di istruttoria o di estinzione anticipata del debito che in altre forme di prestito personale è pari all’1% del capitale finanziato. E’ l’ideale tipologia di prestito che consente di ottenere una somma ingente con un periodo di ammortamento lungo ed una rata bassa.

Requisiti ed assicurazione

Per accedere al Prestito XXL è necessario essere dipendente pubblico o pensionato Inpdap, avere un’anzianità lavorativa di almeno quattro anni, essere iscritto alla gestione delle prestazioni creditizie sociali Inpdap, aver versato i contributi durante il periodo lavorativo, essere residente in Italia. I documenti necessari ad effettuare la richiesta del prestito sono il documento d’identità, l’attestazione di essere dipendente pubblico o pensionato ex dipendente statale, l’ultima busta paga ricevuta o cedolino pensione. Ad esso si può affiancare Creditor Protection Insurance, polizza assicurativa che protegge in caso di perdita del lavoro, morte, invalidità, infortunio, malattia rimborsando automaticamente le rate residue del debito senza farle gravare sugli eredi.

Altre caratteristiche di Prestito XXL Inpdap

Le commissioni di istruttoria ammontano allo 0,3% dell’importo erogato annualmente, le spese di incasso sono pari ad un euro al mese, le spese per l’invio delle comunicazioni cartacee al domicilio del cliente sono pari ad un euro ciascuna, per richiedere la sospensione del pagamento delle rate bisogna versare 30 euro a richiesta e si può usufruire dell’Opzione Flexi dopo aver versato almeno 12 rate, qualora il prestito duri più di 18 mesi si può pagare al posto delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle spese di concessione governative un’aliquota sostitutiva dello 0,25% del prestito; il richiedente può recedere entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto sia che si tratti di un dipendente pubblico che di un pensionato ex dipendente statale e si può avere un ulteriore finanziamento grazie all’Opzione Reload a partire dalla sesta rata.

Taglie BNL Revolution Professional

BNL Revolution Professional fa parte sempre dell’offerta Revolution di BNL, ma si può suddividere nella offerta Convenzione con Inpdap vista in precedenza e Imprese rivolta alle aziende; Professional invece serve a garantire ai professionisti di avere un flusso di capitali tale da poter affrontare le spese necessaria allo svolgimento della loro professione e vede una suddivisione in 5 tipi di taglie, Medium/Medium 120/XL 60/XL 120/XXL, ciascuna delle quali ha un diverso importo erogato e piano di ammortamento, rivolta ai professionisti dipendenti, mentre per i pensionati c’è Pensione Dinamica, finanziamento tramite cessione del quinto.

Al Gruppo BNL – BNP Paribas bisogna riconoscere l’ampia varietà di attività che spaziano dal credito commerciale, a quello agevolato, al factoring, al credito alle famiglie, a quello al consumo, ai mutui, tutti strumenti di finanziamento più o meno lungo, cui si possono aggiungere le carte revolving, la cessione del quinto ed il cash transformer.