Home > La Guida > Tabelle prestiti quinquennali Inpdap Inps

Tabelle prestiti quinquennali Inpdap Inps

Tabelle prestiti quinquennali Inpdap Inps
Ti è piaciuto il post?

Il Prestito Inpdap con piano di ammortamento di 60 rate mensili è possibile richiederlo presentando le domande redatte, utilizzando gli appositi modelli reperibili sul sito internet dell’INPS, all’indirizzo www.inps.it, per il tramite dell’Amministrazione di appartenenza se il richiedente è un iscritto in servizio del pubblico impiego, ovvero direttamente se il richiedente è un iscritto pensionato.

Le domande sono prese in esame e valutate dalle banche convenzionate con l’Istituto Nazionale di Previdenza in base all’ordine cronologico di presentazione e solo se complete della relativa documentazione tassativamente richiesta. I prestiti pluriennali diretti quinquiennali o decennali sono concedibili ed erogabili solo se si posseggono determinati requisiti. Vediamo in questa guida di approfondire la normativa di riferimento e di riportare, a titolo esemplificativo, le tabelle relative ai prestiti Inpdap di durata quinquennale.

Prestiti Inpdap pluriennali 5 anni: destinatari e condizioni contrattuali

Per quanto concerne i soggetti destinatari del prestito Inpdap pluriennali 5 anni, possono fare richiesta gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali che vantino quattro anni di anzianità di servizio, nonché quattro anni di versamento contributivo alla predetta Gestione unitaria.

I prestiti pluriennali possono avere un piano di ammortamento di cinque o dieci anni, estinguibili, rispettivamente, in 60 o 120 rate mensili consecutive, di importo non superiore al 20% degli importi netti risultanti dalle buste paga aventi carattere fisso e continuativo.  Sull’importo lordo dei prestiti pluriennali si applica il tasso di interesse nominale annuo del 3,5%, la ritenuta dello 0,5% per spese di amministrazione e quella concernente il contributo del fondo rischi, per le diverse categorie di richiedenti, come riportato dalle tabelle simulatorie di seguito pubblicate.

Prestiti pluriennale 60 rate: simulazioni e tabelle

Ecco di seguito le tabelle riepilogative concernenti i prestiti pluriennali di durata 60 rate con le diverse casistiche in correlazione all’importo netto in busta paga. Iniziamo con la casistica di importo salariale lordo di 1.200 euro fino a giungere a 6.000 euro di stipendio lordo mensile.

Rateazione calcolata (stipendio 1.200 euro)

  • Totale Retribuzione Fissa: € 1.200,00
  • Stipendio Netto Mensile Calcolato: € 1.005,28
  • Quota stipendiale cedibile (1/5): € 201,06

Restituzione in 5 Anni – 60 rate

  • Importo netto concesso: € 11.064,77
  • Interessi a scalare: € 723,85
  • Fondo di Garanzia (1,5%): € 180,95
  • Spese Amm. e gen. (0,50%): € 60,32
  • Spese Postali: € 3,31
  • Esazione CED POSTE (0,25%): € 30,16
  • Importo lordo da restituire: € 12.063,36
  • Rata mensile (60 x): € 201,06

Rateazione calcolata (stipendio 2.500 euro)

  • Totale Retribuzione Fissa: € 2.500,00
  • Stipendio Netto Mensile Calcolato: € 1.922,16
  • Quota stipendiale cedibile (1/5): € 384,43

Restituzione in 5 Anni – 60 rate

  • Importo netto concesso: € 21.159,58
  • Interessi a scalare: € 1.384,06
  • Fondo di Garanzia (1,5%): € 345,99
  • Spese Amm. e gen. (0,50%): € 115,33
  • Spese Postali: € 3,31
  • Esazione CED POSTE (0,25%): € 57,66
  • Importo lordo da restituire: € 23.065,93
  • Rata mensile (60 x): € 384,43

Rateazione calcolata (stipendio 3.200 euro)

  • Totale Retribuzione Fissa: € 3.200,00
  • Stipendio Netto Mensile Calcolato: € 2.345,22
  • Quota stipendiale cedibile (1/5): € 469,04

Restituzione in 5 Anni – 60 rate

  • Importo netto concesso: € 25.817,40
  • Interessi a scalare: € 1.688,68
  • Fondo di Garanzia (1,5%): € 422,14
  • Spese Amm. e gen. (0,50%): € 140,71
  • Spese Postali: € 3,31
  • Esazione CED POSTE (0,25%): € 70,36
  • Importo lordo da restituire: € 28.142,60
  • Rata mensile (60 x): € 469,04

Rateazione calcolata (stipendio 4.000 euro)

  • Totale Retribuzione Fissa: € 4.000,00
  • Stipendio Netto Mensile Calcolato: € 2.828,71
  • Quota stipendiale cedibile (1/5): € 565,74

Restituzione in 5 Anni – 60 rate

  • Importo netto concesso: € 31.140,63
  • Interessi a scalare: € 2.036,82
  • Fondo di Garanzia (1,5%): € 509,17
  • Spese Amm. e gen. (0,50%): € 169,72
  • Spese Postali: € 3,31
  • Esazione CED POSTE (0,25%): € 84,86
  • Importo lordo da restituire: € 33.944,51
  • Rata mensile (60 x): € 565,74

Rateazione calcolata (stipendio 5.000 euro)

  • Totale Retribuzione Fissa: € 5.000,00
  • Stipendio Netto Mensile Calcolato: € 3.319,78
  • Quota stipendiale cedibile (1/5): € 663,96

Restituzione in 5 Anni – 60 rate

  • Importo netto concesso: € 36.547,27
  • Interessi a scalare: € 2.390,41
  • Fondo di Garanzia (1,5%): € 597,56
  • Spese Amm. e gen. (0,50%): € 199,19
  • Spese Postali: € 3,31
  • Esazione CED POSTE (0,25%): € 99,59
  • Importo lordo da restituire: € 39.837,33
  • Rata mensile (60 x): € 663,96.

Rateazione calcolata (stipendio 6.000 euro)

  • Totale Retribuzione Fissa: € 6.000,00
  • Stipendio Netto Mensile Calcolato: € 3.894,90
  • Quota stipendiale cedibile (1/5): € 778,98

Restituzione in 5 Anni – 60 rate

  • Importo netto concesso: € 42.879,33
  • Interessi a scalare: € 2.804,53
  • Fondo di Garanzia (1,5%): € 701,08
  • Spese Amm. e gen. (0,50%): € 233,69
  • Spese Postali: € 3,31
  • Esazione CED POSTE (0,25%): € 116,85
  • Importo lordo da restituire: € 46.738,80
  • Rata mensile (60 x): € 778,98

Prestiti Inpdap 5 anni: Aliquote Fondo Rischi (per classi di età all’ingresso, età massima a scadenza 90 anni)

Tipologia prestito pluriennale Classi di età Classi di età alla scadenza Aliquote
Quinquiennale  22-59 anni 27-64 anni 0,96%
Quinquiennale 60-64  anni 65-69 anni 1,92%
Quinquiennale 65-69 anni 70-74 anni 3,25%
Quinquiennale 70-74 anni 75-79  anni 5,41%
Quinquiennale 75-79 anni 80-84  anni 9,27%
Quinquiennale 80-85 anni 85-90 anni 15,76%