Home > La Guida > Prestiti Inpdap Vigili del Fuoco

Prestiti Inpdap Vigili del Fuoco

Prestiti Inpdap Vigili del Fuoco
5 (100%) 1 vote

Sei un Vigile del Fuoco e necessiti di un prestito? Ecco la guida utile che ti indirizza verso il prestito adatto alle tue esigenze e a condizioni economiche assolutamente agevolate. Il prodotto creditizio che fa al caso tuo è il prestito erogato e garantito da Inpdap, oggi in capo alla Direzione dell’Inps: il prodotto viene erogato solo in seguito ad una valutazione dell’affidabilità creditizia del soggetto richiedente, tenendo conto anche della storia creditizia pregressa. Vediamo meglio di comprendere le modalità di funzionamento del prodotto, una simulazione del prestito e in che modo si può inoltrare la domanda all’Inps.

Prestiti INPS (ex INPDAP): tipologie di prestiti richiedibili

Per quanto concerne la tipologia di prestiti che puoi richiedere, vi è un ‘ampia gamma che occorre considerare e valutare per scegliere quella più adatta alle tue esigenze creditizie:

  • piccolo prestito annuale, la cui erogazione è pari ad una mensilità media netta di stipendio da restituire in 12 rate mensili consecutive,
  • piccolo prestito biennale,  la cui erogazione è pari a due mensilità medie nette di stipendio da restituire in 24 rate mensili consecutive,
  • piccolo prestito triennale, la cui erogazione è pari a tre mensilità medie nette di stipendio da restituire in 36 rate mensili consecutive,
  • piccolo prestito quadriennale, la cui erogazione è pari a quattro mensilità medie nette di stipendio da restituire in 48 rate mensili consecutive,
  • prestiti pluriennali, la cui durata eccede i 5 anni, possono avere un piano di ammortamento di 60 o 120 rate mensili consecutive, ciascuna di importo non eccedente al 20% degli stipendi corrisposti agli iscritti in attività di servizio al netto delle ritenute contributive ed erariali.

Prestiti Inpdap Vigili del Fuoco: modalità di presentazione ed comunicazione istruttoria

Le domande di richiesta prestito Inpdap devono essere trasmesse, utilizzando gli appositi modelli reperibili sul sito internet dell’INPDAP all’indirizzo www.inpdap.gov.it, al competente Ufficio Provinciale o Territoriale dell’INPS, per il tramite dell’Amministrazione di appartenenza se il richiedente è un iscritto in servizio, per la conseguente erogazione del credito in base all’ordine cronologico di presentazione e complete della relativa documentazione tassativamente richiesta. I prestiti Inpdap ai Vigili del Fuoco vengono concessi nei limiti delle disponibilità finanziarie previste e sancite annualmente nel bilancio di competenza dell’Istituto per l’attività creditizia.

Nel caso di non accoglimento della richiesta di finanziamento, il competente Ufficio Provinciale o Territoriale INPS invierà al soggetto potenziale richiedente la comunicazione di rigetto, con l’indicazione della motivazione sulla possibilità di non accoglimento della sua istanza. L’INPS si riserva di introdurre modalità standardizzate ‘di trasmissione della documentazione in via telematica, previa intesa con le Amministrazioni di appartenenza.

Prestito Inpdap Vigili del Fuoco: esempi e prospetti esemplificativi

Ai fini esemplificativi ecco le simulazioni di un prestito richiesto da un Vigile del Fuoco con una retribuzione netta mensile di 2.000 euro e con età di 49 anni.

Simulazione Prestito

Tipo Prestito Durata Tasso Importo Minimo Lordo (mensilità singola) Importo Massimo Lordo (mensilità doppia)
Piccolo Prestito 12 4,25 2.000,00 4.000,00
Dettaglio Importo Minimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
170,45 10,38 10,00 3,40 1.976,22
Dettaglio Importo Massimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
340,91 20,76 20,00 6,80 3.952,44
Piccolo Prestito 24 4,25 4.000,00 8.000,00
Dettaglio Importo Minimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
174,00 20,76 20,00 14,00 3.945,24
Dettaglio Importo Massimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
348,00 41,51 40,00 28,00 7.890,49
Piccolo Prestito 36 4,25 6.000,00 12.000,00
Dettaglio Importo Minimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
177,60 31,14 30,00 32,40 5.906,46
Dettaglio Importo Massimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
355,19 62,27 60,00 64,80 11.812,93
Piccolo Prestito 48 4,25 8.000,00 16.000,00
Dettaglio Importo Minimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
181,24 41,51 40,00 96,00 7.822,49
Dettaglio Importo Massimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
362,48 83,03 80,00 192,00 15.644,97
Prestito Pluriennale 60 3,50 3.000,00 22.000,00
Dettaglio Importo Minimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
54,50 12,87 15,00 28,80 2.943,33
Dettaglio Importo Massimo Lordo
Importo Rata Importo Interessi Importo Spese Amminstrative Importo Spese Fondo di Garanzia Importo Netto
399,68 94,40 110,00 211,20 21.584,40
Prestito Pluriennale 120 3,50 5.000,00 40.500,00